L’erasmus non è per sempre, l’amicizia sì

2Se dovessi sintetizzare in una immagine la mia ultima trasferta alicantina,  sicuramente penserei di utilizzare quella di me alla fermata di plaza de Los Luceros che, nella speranza di prendere l’autobus per l’aeroporto  e di non perdere l’aereo, conosceva una ragazza attualmente in erasmus e si chiedeva che senso aveva essere qui dopo addirittura 8 anni dal proprio erasmus.

Su Alicante ho scritto tante volte.

Invero in passato ho persino steso la mia personale guida alla città intitolando il post perché Alicante merita molto più di giorno. Per questo motivo non ritengo opportuno spendere ulteriori parole sotto il profilo turistico e preferisco tentare di spiegar(mi) per quale ragione desidero sempre tornare in questa città.

3

Negli anni il mio rapporto con Alicante è cambiato diverse volte.

Nel periodo dell’erasmus è stata la città che mi ha permesso di togliere la polvere dalla mia vita, poi – rispettivamente – è diventata la culla della mia indole nostalgica, il mio buen retiro a conclusione delle mie avventure picaresche lungo il cammino di Santiago e, infine, un’occasione per rivedere un amico.

Non e’ vero, infatti, che lo status di erasmus dura per sempre. Purtroppo si cresce e, se per Alicante facessi solo tale associazione di idee, questa città’ sarebbe finita semplicemente nel cassetto dei ricordi, ricordi che -per quanto belli- sono destinati ad essere corrosi dal tempo.1

E’ vero, invece, che l’amicizia può  durare per sempre e, sebbene negli anni qui abbia conosciuto tante persone, posso dire che il mio unico verso amico è rimasto David.

sdr

Quest’ultima  è una di quelle persone cui mi lega un rapporto che va ben oltre il periodo dell’erasmus e con cui mi sento sempre in debito per l’ospitalita’ che mi regala.
Sulla scorta di tanto auspico che Alicante, la mia cara e amata Alicante, una città bruttina e senza particolari monumenti, non si senta tradita se ormai non la associo piu’ ne’ al divertimento,ne’ alle brava gente e tantomeno alle.centinaia di persone di ogni nazionalità che ho conosciuto negli anni, ma semplicemente alla amicizia.
Per me ormai Alicante e’ soprattutto una occasione per riabbracciare la persona piu’ nobile e disinteressata che abbia mai conosciuto e, visto che  nella mia ultima serata di soggiorno ci  sparati assieme un film di Bud Spencer, sappia che la prossima volta che ci ritroveremo dovra’ vedersene un altro.
Il titolo e’ chi trova un amico trova un tesoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...