Gita a Howth

Exif_JPEG_PICTURE

Io volevo visitare un castello in mezzo ad un prato verde  in cui tanti anni fa giocai a pallone e dove, siccome sono un inguaribile nostalgico, mi sarebbe piaciuto tornare. Solo che non mi ricordavo come si chiamava il posto. Così ho pensato: vuoi vedere che è Howth?

 

Invece – dopo circa 20 minuti di treno da Dublino – mi sono ritrovato in un delizioso borgo di mare in cui i pescherecci  dalla prua sollevata sono gli unici in grado di fendere il vento.

Exif_JPEG_PICTURE

I velisti tornano al porto

E così le scogliere appese, le spiagge rudi e le stradine affusolate che corrono via lontano dal porto mi hanno fatto dimenticare il castello ( che, per la cronaca, è a  Malahide. Alla fine me lo sono ricordato il nome!) che tanto agognavo inducendomi a  sfidare il vento come se avessi anche io la prua di un peschereccio.

Howth, in realtà, è il sobborgo più nobile di Dublino in cui d’estate si ritrovano  gli irlandesi più facoltosi per trascorrere le loro vacanze….al mare.

Exif_JPEG_PICTURE

 

Intendiamoci, qui fare il bagno è un’operazione abbastanza complicata, ma si può praticare molta vela.

hh

Infatti è possibile osservare tantissimi laser che diligentemente raggiungono uno dei tanti isolotti del promontorio di Hoth. Tra questi vi è anche la island Eye in cui è stata istituita una riserva di uccelli.

E così, a volte, anche da un errore può uscirne fuori qualcosa di bello.

Exif_JPEG_PICTURE

Centro città.

Annunci

3 risposte a “Gita a Howth

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...