El palmeral di Elche – La provincia di Alicante

 

Inutile girarci attorno: ad Elche si va  essenzialmente per vedere “el palmeral”, il palmeto con oltre 200mila palme da dattero piantato dai fenici e dichiarato patrimonio dell’umanità nel 2000.  Le hembras  – le piante “femmine” – producono dei datteri molto dolci e ogni anno,in inverno, si organizza una festa con costumi tradizionali per celebrarne la raccolta.

Elche è una cittadina che si trova a circa 20 km da Alicante e si caratterizza per la sua architettura “herreriana”, nonché per  le sue ceramiche blu che la rendono tipicamente alicantina.

E, invero, sono il

 

e la Chiesa di Santa Maria a costituire gli esempi più emblematici di quanto anzidetto.

Quest’ultima, più in particolare,è  altresì il palcoscenico in cui ogni anno si mette in scena il “Mistero di Elche”, uno spettacolo di 259 versi in lingua valenciana medioevale ispitato ai Vangeli aprocrifi. Finita la rappresentazione, sia gli attori che gli spettatori escono dalla Chiesa dando avvio ad un corteo che percorre le città principali del centro storico.

Elche è una cittadina molto più tranquilla rispetto alla movimentata Alicante e al resto della costa blanca, eppure nei giorni opportuni sa confermare di avere quella vocazione tutta spagnola per la fiesta.

PER LEGGERE DI ALICANTE CLICCA QUI

 

santamaria

 

Annunci

Una risposta a “El palmeral di Elche – La provincia di Alicante

  1. Pingback: Dove mangiare ad Alicante a colpo sicuro: Casa Dimas, Sento , El Foc, la cave à fromage | Narrabondo·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...