Alla scoperta del Brasile – La nuova avventura de LaGlobetrotter

Prima di illustrare nel dettaglio quale sarà la sua prossima avventura LaGlobetrotter ci tiene a specificare un aspetto non marginale del viaggio:
“I
n Brasile farò la clandestina per una decina di giorni. Se mi arrestano, ti nomino mio avvocato, così dovrai venire a tirarmi fuori“.
Ma come la clandestina ?
C’è poco da sorprendersi.
Da una persona che è riuscita ad affrontare 72 ore di autobus no stop per andare dal Senegal al Mali o che è arrivata alle isole San Blas ( Panama) grazie al passaggio di un velista tedesco ( un velista-tedesco: cogliete la cacofonia?)  c’è da aspettarsi di tutto.
E, in effetti,  sono sicuro che http://www.laglobetrotter.it/ stia per scrivere una nuova avventura che lascerà di stucco ogni aspirante viaggiatore.
Al riguardo devo, tuttavia, ammettere di essere  di parte.
Invero, trovo che in un oceano animato da travel bloggers standarizzati che scrivono solo chiacchiere facendo affidamento essenzialmente sulla coreografia ( id est: foto di buona qualità e commenti del tipo “stupendo”, “bello”, “gnegnegne”)   LaGlobettrotter sia uno dei pochi spazi in cui la  storia da raccontare  abbia la precedenza assoluta senza dover per forza ricorrere ad inutili orpelli o ad antipatici fronzoli.
L’imprevisto diventa così protagonista e si fa un baffo di tempo, programmi e tabelle di marcia per dare rilievo alle persone e alle esperienze di vita. 
rrerer
 Non vedo, pertanto, l’ora di conoscere la trama della sua prossima avventura, avventura che  inizierà il prossimo 4 dicembre da Salvador de Bahia e dovrebbe concludersi a Fortaleza il 15 marzo.
 Tre saranno le regioni attraversate: Salvador de Bahia, Rio grande do norte e Maranhao.
Ciò significa che passerà per città cosmopolite  come Salvador de Bahia, Recife, Natal, Fortaleza,  Sao Luiz per poi esplorare i villaggi e zone come la Chapada Diamantina e il parco di Lencois Maranhenses.
Budget per tre mesi di viaggio?
Non so se posso divulgarlo, ma posso dire che è basso, bassissimo, talmente basso che potrebbe far venire un infarto a chi certe somme le spende in un week end:
 ” Parto con tenda e i miei lavori di artigianato.  Non escludo  di fermarmi in qualche comunità per lavorare magari nelle favelas, ma questo è da vedere”.
Ecco, sì è da vedere, ma anche da raccontare.
Annunci

13 risposte a “Alla scoperta del Brasile – La nuova avventura de LaGlobetrotter

  1. Caro Narrabondo, mi sono emozionata! Non me l’aspettavo proprio… hai colto il mio spirito senza nemmeno conoscermi personalmente! Una delle mie frasi preferite è “la realtà supera l’immaginazione”… non mi aspetto niente da questo viaggio, anche perchè come al solito non ho programmato niente, per cui sarà una sorpresa per tutti, in primis per me! Ma se mi arrestano conto davvero sul tuo aiuto… Grazie!

    Liked by 1 persona

  2. Fai attenzione che siamo in una zona molto pericolosa, in brasile ci sono un decimo degli omicidi del pianeta e starei alla larga dalle favelas, ragazzini in astinenza da crack sono pronti a tutto purtroppo… ma penso che ti sei preparata.
    Sullo sforamento dei tre mesi forse le autorità saranno più morbide sui visti come annunciato qualche giorno fa in vista delle olimpiadi.
    Se servono contatti sul posto o un consiglio scrivimi pure!!
    Boa sorte e buon viaggio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...