Recensione su Miseria e Nobiltà con Benedetto Casillo – al teatro Sannazaro

La visione della rappresentazione, manco a dirlo, è fortemente pregiudicata dall’indimenticabile interpretazione di Totò con Carlo Croccolo e Sophia Loren.
Ciò nonostate la capacità di personalizzare l’opera scarpettiana da parte di attori scafati e comunque tutti bravissimi permette alla compagnia diretta da Benedetto Casillo di essere molto divertente e più autenticamente napoletana. Più in particolare, se nella commedia interpretata da Totò, quest’ultimo era il vero mattatatore assoluto, la rappresentazione in scena al Sannazaro è più corale e sembra lasciare maggior spazio a ciascun personaggio.  Su tutte è stata molto apprezzata  Maria Del Monte ( Concetta, la moglie di Pasquale), ma anche  Matteo Salsano (Pasquale il fotografo) e Angelo Murano ( il Marchese Bebé). Benedetto Casillo, invece, si è limitato a fare il suo senza “sbavature”, ma senza voler strafare e senza rubare la scena.  Insomma è una bella compagnia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...