RICOMINCIO DA TRE

Non è facile riavvolgere con lucidità il nastro dell’ennesima splendida avventura appena conclusasi. Al momento l’intensità delle giornate da me vissute lascia spazio all’intermittenza di un placido bagliore che mi rende felice quanto confuso. Cosa mi rimarrà? Potrei iniziare dalla bellezza dei paesi attraversati, da Tony, dagli incontri incredibili, dal mio cagnolino Santino, dalla fatica, dal sole e dalla pioggia, dal cammino che viene prima di tutto, dal mio ritorno in Spagna e nella mia Santiago, dalla festa del 25 e dalle serate successive, dalle belle parole di fratello Angel, dalla mia intervista alla televisione e dai tanti altri avvenimenti che ora faccio persino fatica a ricostruire

Invece preferisco iniziare dalla fine e da loro, da Lourdes e da Cesar, perché arrivare a Santiago per me significa anche poter trascorrere qualche giorno con loro.
Ne sono bastati tre assieme, in casa loro e in giro per la Galizia, per ritrovarsi come due e tre anni fa.
Essere accolto dalla loro famiglie come uno strettissimo parente e constatare che nelle loro case è esposta una foto con noi che camminiamo mi ha fatto capire che i veri amici non si devono per forza vedere tutti i giorni.

Galizia, 26.07.2014.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...